Torta Pasqualina senza glutine

Perchè preparare la Torta Pasqualina senza glutine?

Torta Pasqualina senza glutine

Per tantissimi motivi. Innanzitutto perchè sa di Pasqua, poi perché la preparavo sempre in questo periodo prima della Celiachia e soprattutto perchè è veramente buona e piace a tutta la famiglia.

È buona calda ma anche fredda, così da risultare ideale per la scampagnata di Pasquetta o come antipasto nel menù di Pasqua.

Secondo la tradizione, le donne liguri nel preparare la Torta Pasqualina riuscivano a preparare e sovrapporre una sopra all’altra fino a 33 sfoglie, gli anni della vita terrena di Gesù, proprio per associare alla ricetta  un sentimento religioso. Le uova sono un simbolo di rinascita.

Se anche a voi piace eccovi la ricetta.

Torta Pasqualina senza glutine

Ingredienti della Torta Pasqualina senza glutine

2 fogli di pasta sfoglia senza glutine

500 gr di spinaci o bietole
400 gr di ricotta fresca
40 gr di parmigiano grattugiato
5 uova
noce moscata q.b.
25 gr di burro
Per spennellare la superficie

un tuorlo d’uovo e 10 ml di latte

Preparazione della ricetta della Torta Pasqualina senza glutine

  • In una padella capiente versate gli spinaci perfettamente puliti e qualche cucchiaio di acqua. Fate cuocere a fiamma bassa con coperchio. Quando sono morbidi togliete il coperchio e fate asciugare l’acqua.

  • Aggiungete il burro e fate soffriggere qualche minuto mescolando fino a che gli spinaci siano ben asciutti.
  • Aggiungete la ricotta sgocciolata, la noce moscata e il parmigiano. Mescolate fino ad ottenere una farcia ben amalgamata e cremosa.

 

  • In una teglia antiaderente  rotonda adagiate una sfoglia senza glutine. Inserite la farcia. Aiutandovi con un cucchiaio fate dei piccoli incavi nel ripieno e dentro rompete le uova. Se preferite potete mettere le uova già sode.
  • Richiudete la torta pasqualina con il secondo rotolo di pasta sfoglia senza glutine e ripiegate i bordi del disco della base insieme con la seconda sfoglia in modo da sigillare la torta e non fare fuoriuscire il ripieno. Spennellate la superficie con un tuorlo d’uovo sbattuto insiemea 10 ml di latte. Bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta.

Torta Pasqualina senza glutine

  • Cuocete in forno a 180 gradi per circa 25 minuti.
  • Sfornate e lasciate intiepidire prima di gustarla. La torta pasqualina è molto buona anche se mangiata a temperatura ambiente dopo diverse ore dalla cottura.

Torta Pasqualina senza glutine

Conservazione della Torta Pasqualina senza glutine

  • la torta pasqualina si conserva in frigo per 48 ore.

Consigli

  • Questa ricetta può essere gustata da tutta la famiglia.  Piacerà sicuramente anche  a chi mangia  con glutine
  • Le dosi della ricetta sono sufficienti per 5 persone.
  • Potete arricchire la farcia con speck a striscioline e tocchetti di primo sale.

Ti potrebbe interessare:

Menù di Pasqua

Torta Pasqualina senza glutine

 

Girelle di pizza

Torta Pasqualina senza glutine

 

Ciabatte senza glutine

Sfincione palermitano

Torta Pasqualina senza glutine

 

Sofficini senza glutine

 

Besciamella senza glutine

 

Ricette di Pellegrino artusi senza glutine

 

 

Celiachia gravidanza e allattamento

Sul sito www.mammahopersoilglutine.it potrete trovare tante interessanti idee….

272 views

Summary
recipe image
Recipe Name
Torta Pasqualina senza glutine
Author Name
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time
Average Rating
51star1star1star1star1star Based on 2 Review(s)