Lasagne di Calamari

Vi chiederete cosa sono le Lasagne di Calamari ?

E’ un piatto veramente buono che ho gustato per la prima volta al Ristorante ” Pane e vino” sul lungomare di Imperia. In questo locale oltre ad avere mangiato bene ho notato una grande attenzione a chi , come me, mangia senza glutine. E fra i cibi che mi hanno proposto mi ha incuriosito questo e l’ho scelto.

Ho poi cercato la ricetta sul web ma niente. Tutte le ricette con questo nome sono dei primi piatti che prevedono l’utilizzo di lasagne di pasta.

E questo, invece, è un secondo piatto dove la lasagna è data dal calamaro aperto. Non trovando nessuna ricetta ho pensato di crearla io seguendo il mio istinto: obiettivo raggiunto. Il piatto è piaciuto enormemente a tutta la famiglia, sgutinati e non. Ho pensato perciò di proporvela.

Provatela, se vi va.

Lasagne di calamari

Ingredienti delle Lasagne di Calamari

Lasagne di calamari

1 Kg di calamari

4 Patate di medie dimensioni

500 ml di Salsa di pomodoro

1 Cipollotto

Trito di erbe aromatiche fresche ( timo, basilico, erba cipollina, origano)

Pangrattato senza glutine q.b.

Preparazione della ricetta delle Lasagne di Calamari

Iniziate pulendo i calamari. Afferrate i tentacoli e staccateli dal sacco. Tirando delicatamente vengono via anche i visceri. Eliminate gli occhi e il becco corneo che si trovano al centro dei tentacoli. Estraete la sottile pennetta trasparente che prende il nome di calamo o gladio. Eliminate la pellicina che ricopre il sacco e pulite quest’ultimo anche all’interno. Lavate in acqua abbondante e poi scolate bene. Aprite il sacco di ogni calamaro a libro.

Vi consiglio una forbice per pulizia pesci di ottima qualità:


Tritate finemente i tentacoli e fateli cuocere in una padella  capiente con un filo d’olio e un cipollotto tritato finemente per un paio di minuti. Aggiunte la salsa di pomodoro e cuocete a fuoco lento per  40 minuti. Se necessario aggiungete piccoli quantitativi di acqua.

Lasagne di calamari

 

Bollite le patate, sbucciatele e tagliatele a fette.

In una stampo tondo in pirex versate qualche cucchiaio di sugo, poi uno strato di calamari aperti a libro e quindi uno strato di patate, una manciata di trito di erbe aromatiche.

Continuate con cucchiaiate di sugo, poi uno strato di calamari, le patate, il trito di erbe aromatiche e il sugo.

Lasagne di calamari

Lasagne di calamari

Lasagne di calamari

 

Terminate con uno strato di calamari che ricoprirete con il sugo . Spolverate con il trito di erbe aromatiche rimaste e con pangrattato.

Lasagne di calamari

Cuocete in forno a 180 gradi per circa 15 minuti.

Consigli per le Lasagne di Calamari

La dose della ricetta è calcolata per 4 persone.
Scegliete calamari piccoli e freschi: pelle ben attaccata al corpo, occhio vivo, colore tendente al violaceo, profumo di mare e non di ammoniaca.
”’Come distinguere i Calamari dai Totani?”’ I primi hanno un colore rosa violaceo con possibili sfumature rosse, i secondi sono prevalentemente marroni tendenti all’arancione. Le pinne laterali dei Calamari sono membrane romboidali poste a metà del mantello, mentre quelle dei Totani sono corte, triangolari e poste nella parte finale del corpo. Infine il calamo o gladio nei calamari è più spesso.
Le erbe aromatiche conferiscono aroma e sapore permettendo di non usare il sale.
Può essere utile tenere in balcone dei vasi con piante aromatiche (timo, menta, rosmarino, origano, basilico), così da averle fresche e sempre a disposizione.

Conservazione

Le lasagne di Calamari cotte possono essere conservati in frigo per 24 ore e riscaldarle in forno prima di servire.

Lasagne di calamari

Ti potrebbe interessare:

Zuppe di legumi

 

Sfincione Palermitano

Carciofi ripieni

 

Sofficini senza glutine

 

79 views

Summary
recipe image
Recipe Name
Lasagne di Calamari
Author Name
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time